Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 29/04/2017 - 12:36
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > Gli Operatori agricoli sono allo stremo

Interventi e commenti Montalbano Jonico

Crisi

Gli Operatori agricoli sono allo stremo

Appello del sindaco Vincenzo Devincenzis

di Redazione Basilicata24

Il sindaco Devincenzis Il sindaco Devincenzis

Al sig. Presidente Regione Basilicata

Al Sig Presidente Consiglio dei Ministri

Ai Sigg, Prefetti di Potenza e Matera

Con la presente si segnala lo stato di grave difficoltà economica e finanziaria di migliaia di operatori agricoli , in particolare , peggiorato in modo esponenziale in questi ultimi tempi,  che sta creando condizioni di enorme disagio sociale , con lo sfociare spesso un situazione di allarme.

Tale crescente fenomeno sta causando anche altro tipo di allarme , come puntualmente e quotidianamente riportano mass media , che è quello delle infiltrazioni criminali, dirette o indirette , finalizzate alla acquisizione di beni ( Aziende agricole in questo caso) a bassissimo costo, con la conseguenza di lasciare senza terra e senza reddito decine di migliaia di famiglie di contadini.               

Si invitano i destinatari in indirizzo, ognuno per la propria parte  e competenza, di tentare in modo deciso , strade che portino ad una decisione amministrativo-governativa  con la creazione di un “ Piano straordinario e strategico di difese delle terre dei piccoli e medi imprenditori agricoli”, con un allungamento temporale congruo di restituzione della debitoria maturata , nei confronti di enti consortili e previdenziali vari ( almeno trentennale, con interessi particolarmente vantaggiosi), Tale intervento, infatti e comunque, risulterebbe sempre più vantaggioso per lo Stato che non la semplice cartolarizzazione dei crediti,  ed in modo preliminare la immediata sospensione di tutti gli atti esecutivi, che riguardano la vendita all’asta di beni strumentali per l’esercizio della propria attività.

Solamente un intervento straordinario ed urgente di questa portata potrebbe restituire serenità alle famiglie di imprenditori , e certezza nel diritto, al fine di non vanificare un altro grande evento, tra gli altri , quale è stato la Riforma agraria nel meridione d’Italia, degli anni Cinquanta.

Certo di una forte attenzione da parte della SS.VV. Ill.me, di questa nota di dolore che sale dal mondo agricolo, porgo rispettosi saluti

 

14/02/2013                                                                               Il Sindaco

                                                                                         Vincenzo Devincenzis

Mar, 19/02/2013 - 12:06
Stampa